Ricercare e filtrare contenuti

Il consiglio dell’esperto

I luoghi preferiti di «-minu»


«-minu» rivela in esclusiva a MyCard quali sono i luoghi della sua città natale Basilea che ama di più. E che cosa consiglia ai visitatori della città e agli amici.

Theater Fauteuil

Theater Fauteuil
«Il Fauteuil è collegato in maniera indissolubile al nome Rasser. Con il fondatore Roland Rasser, con suo padre e con il personaggio HD-Läppli di Alfred Rasser e ora con Caroline e Claude Rasser. Al piccolo teatro classico si aggiunge anche il Tabourettli realizzato in chiave moderna da Calatrava.»
www.fauteuil.ch

Tierpark Lange Erlen

Lo zoo Lange Erlen
«Prima la Lange Erlen era una delle riserve naturali per cervi più grande di tutta l'Europa, sono poi state inserite gradualmente sempre più specie esotiche e ora ci si concentra di nuovo sull’introduzione di mammiferi e volatili locali. Lo zoo è un’attrazione per le famiglie, anche perché l’ingresso è completamente gratuito.»
www.erlen-verein.ch

«Al contrario della maggior parte dei carnevali, quello di Basilea non è tradizionale, ma rispecchia sempre l’anno in corso e porta in piazza ciò che gli abitanti hanno vissuto.»

Heuberg, Spalenberg und Gemsberg

Heuberg, Spalenberg e Gemsberg
«Heuberg, Spalenberg, Gemsberg: questi vicoli costituiscono il centro della città vecchia di Basilea e il cuore pulsante del Carnevale. Al contrario della maggior parte dei carnevali, quello di Basilea non è tradizionale, ma rispecchia sempre l’anno in corso e porta in piazza ciò che gli abitanti hanno vissuto.»
www.fasnachts-comite.ch

Restaurant Kunsthalle

Ristorante Kunsthalle
«Si trova in posizione centrale, con la parte originale nel «Schluuch» e la zona bianca per un pasto ricercato. In inverno si aggiunge inoltre la saletta per la fondue. Nel frattempo passato sotto una gestione zurighese, è qui il punto d’incontro di tutta Basilea, durante tutto l’anno e anche a Carnevale.»
www.restaurant-kunsthalle.ch

Zauberlädeli

Zauberlädeli
«Da oltre 40 anni Susi Blum porta avanti il Zauberlädeli, in un locale acquistato da suo nonno nel 1909. Già da bambino compravo qui articoli di Carnevale. Purtroppo negozietti di questo genere scompaiono sempre di più: succede dappertutto ma io prediligo le piccole attività.»
www.spalenvorstadt.ch

CONCORSO

In palio tre spettacolari viaggi in treno

Partecipate subito

Altri articoli