Ricercare e filtrare contenuti

Consiglio per gli acquisti

La vostra casa è già smart?

Foto: Getty Images / 12.05.2021

L'automazione e il comando vocale stanno conquistando sempre più la nostra vita quotidiana. Tramite app o semplicemente usando la voce, oggi potete controllare le luci del vostro appartamento e molti altri dispositivi, e rendere così la vostra casa sempre più smart. Qui scoprite come potete iniziare a creare la vostra smarthome.

Volete più comfort tra le mura domestiche o addirittura una casa che «pensi» insieme a voi? La smarthome è la soluzione giusta, perché vi risparmia molto lavoro e automatizza la vostra vita quotidiana. Il vantaggio maggiore di avere una casa intelligente è che potete dare inizio all'automazione domestica con un onere relativamente ridotto e poi estenderla a vostro piacimento.
La parola «smarthome» fa pensare inizialmente a qualcosa di complicato, in realtà è un altro modo per indicare una casa in rete. E quanto questa debba essere connessa in rete siete voi a deciderlo. Iniziate, ad esempio, dalle luci del salotto e aggiungete poi a vostro piacimento altri gadget e preziosi aiutanti, come un robot aspirapolvere programmabile, un termostato intelligente o l'impianto di allarme. Tutti gli ausili e i sistemi tecnici che possono essere collegati in rete tra loro all'interno e all'esterno della vostra casa finiscono per rendere la vostra vita quotidiana più confortevole e quindi «smart».
 
Il primo step: le luci
Nella maggior parte dei casi, i dispositivi che rendono un appartamento più smart sono collegati a Internet tramite Wi-Fi o un altro standard radio. Per iniziare a trasformare la vostra casa in una smarthome in tutta facilità, concentratevi dapprima su una stanza o, meglio ancora, su un prodotto. Dopo che lo avrete reso «smart», potrete muovere altri passi verso l'automazione domestica. A riscuotere successo già da qualche tempo sono le lampade e le lampadine intelligenti, che potete controllare, programmare e accendere in determinati orari tramite un'app installata sul vostro smartphone. Così avete anche la possibilità di simulare la vostra presenza quando siete fuori casa.
Pioniere nel campo dello smart lighting è il sistema di illuminazione Hue di Philips; soluzioni simili sono offerte da IKEA, EGLO connect, WiZ e Innr. La procedura è molto semplice: dopo aver installato il sistema di illuminazione e scaricato la relativa app, potete già iniziare a controllare le luci in modo digitale e in base alle vostre esigenze.
Una volta che l'illuminazione è diventata smart, potete collegare in rete altri dispositivi tramite prese intelligenti e accenderli o spegnerli in un determinato orario. Questo tipo di prese vi aiuta anche a risparmiare energia elettrica.
La maggior parte dei sistemi summenzionati è compatibile anche con assistenti vocali come Siri di Apple, Alexa di Amazon o l'Assistente Google. Così potete controllare luci, prese e molti altri dispositivi servendovi semplicemente della vostra voce. Il modo più semplice per utilizzare il comando vocale in casa è tramite uno smart speaker, che vi permette di collegarvi ai vostri dispositivi intelligenti.
 
Ora tocca a voi costruire la vostra smarthome e configurarla passo dopo passo. Qui trovate una selezione di prodotti «smart» per iniziare facilmente questo processo.

 

Speaker intelligenti con comando vocale

Echo Studio di Amazon
Questo smart speaker vi avvolge con un audio immersivo e di alta qualità da qualsiasi direzione. Ma solo Alexa lo rende anche intelligente. È sufficiente che usiate la vostra voce per controllare qualsiasi dispositivo per smarthome compatibile.

HomePod mini di Apple
Questo speaker intelligente è posizionabile ovunque e garantisce un'esperienza di ascolto a 360°. Grazie a Siri, non solo vi offre un modo completamente nuovo di ascoltare la musica, ma anche la possibilità di controllare una serie di dispositivi per smarthome con la voce.

Nest Audio di Google
Con il suo design sottile, questo smart speaker in plastica riciclata al 70% si adatta perfettamente alla vostra casa. Tramite l'Assistente Google potete gestire non solo la musica, ma anche tutti i dispositivi compatibili della vostra smarthome.

Smart Lighting

Starter kit Philips Hue White & Color Ambiance, E27
Questo starter kit offre 16 milioni di colori che in qualsiasi momento vi permettono di ricreare in casa l'ambiente luminoso che preferite. Da un'atmosfera accogliente per una cena a una luce chiara per lavori che richiedono precisione: le luci Hue si possono controllare facilmente tramite app o comando vocale.
 

TRÅDFRI di IKEA
Il gateway TRÅDFRI vi permette di utilizzare i prodotti smart di IKEA. Tende a rullo, lampadine e altoparlanti possono essere collegati in rete e controllati dallo smartphone o dal tablet tramite smart speaker o via app.

Intelligente Steckdosen

myStrom Energy Control
Questa presa intelligente è certificata Swisscom e vi aiuta a gestire il consumo di elettricità in casa tramite la rete Wi-Fi. Sulla base di regole precise potete accendere o spegnere il televisore, le lampade, l'impianto stereo e persino il ventilatore tramite app o con la vostra voce.

WiFi Pilot di Steffen
Ovunque vi troviate, avrete sempre la vostra casa a portata di mano con questo adattatore Wi-Fi. Vi permette di utilizzare le comode funzioni della smarthome e, pertanto, di avere sempre il controllo sulle luci e tutti gli altri dispositivi elettronici connessi.

Estensione della garanzia per la vostra smarthome
Lo sapevate che Viseca estende il periodo di garanzia di un elettrodomestico, un apparecchio dell'elettronica di consumo o un dispositivo di comunicazione? Per usufruire di tale estensione, il dispositivo elettronico deve essere stato pagato per almeno l'80% tramite carta di credito Argento o Oro e deve essere stato acquistato presso un commerciante con sede in Svizzera. L'apparecchio, inoltre, deve essere destinato all'uso privato, avere un prezzo di acquisto superiore a CHF 100.– e non deve avere più di quattro anni. Se tutti i requisiti sono soddisfatti, la garanzia del produttore viene estesa di 12 (carta di credito Argento) o 24 mesi (carta di credito Oro). L'assicurazione copre i costi di riparazione fino a CHF 2 000.– all'anno per carta di credito Argento. Per le carte di credito Oro il limite è di CHF 5 000.–.

Altri articoli