Ricercare e filtrare contenuti

Consiglio per le carte

Infortunio in vacanza? L’assistenza medica durante il viaggio vi dà un aiuto

Foto: Adobe Stock / 13.03.2019

La cliente di Viseca Lilly Schläpfer è stata investita da un’auto durante le vacanze. Scoprite qui a cosa è servita l’assistenza medica durante il viaggio.

Lilly Schläpfer e la sua migliore amica sono appena atterrate a Sumatra. Per tre settimane presteranno servizio di volontariato in un centro di recupero per animali. Per spostarsi, le due ragazze noleggiano ciascuna una moto. Casco in testa e via che si parte!

Sulla strada per il centro di recupero, Lilly Schläpfer guarda per un attimo indietro verso l’amica e all’improvviso si ritrova a terra. All’ospedale le diagnosticano una frattura delle costole e del braccio. Lilly Schläpfer non può continuare a prestare servizio con l’ingessatura e desidera solo tornare a casa.

Per fortuna la madre ha pagato il viaggio con la carta di credito Viseca Oro. Poiché la maturanda vive ancora con i genitori e ha meno di 25 anni, ha diritto anche lei all’assistenza medica durante il viaggio* gratuita. Lilly Schläpfer chiama il numero di emergenza di Viseca. L’assicuratore acconsente al suo rientro immediato in Svizzera e organizza il viaggio di ritorno sia per lei sia per l’amica. Per fortuna l’assicurazione si fa carico di tutte le spese!

Grazie all’assistenza medica durante il viaggio, la ragazza può affrontare la convalescenza in un ambiente familiare.
 

* Fanno stato in ogni caso le Condizioni Generali di Assicurazione del rispettivo assicuratore. Informazioni dettagliate su www.viseca.ch/assicurazioni.

Le cinque domande più frequenti sull’assistenza medica durante il viaggio

CONCORSO

In palio un golf tour nei Grigioni

Partecipate subito

Altri articoli