Ricercare e filtrare contenuti

Consiglio per le carte

Vi ricordate ancora il vostro codice PIN?

Foto: Getty Images / 14.04.2021

Il «Personal Identification Number», in breve PIN, protegge la vostra carta da accessi non autorizzati. Non ricordate più il codice PIN? Potete richiederne uno nuovo comodamente tramite one. È proprio ciò che ha fatto il cliente Beni Kleiner. Scoprite qui come si è comportato.

Beni Kleiner possiede una carta di credito già da un po' di tempo. Dopo averla utilizzata in vacanza, l'ha lasciata nel portafoglio e non se ne è più servito. Di recente, Beni ha ordinato le pizze con i fratelli. Quando arriva il servizio di consegna, Beni vorrebbe pagare con la carta di credito, ma sfortunatamente si rende conto di non ricordarsi più il codice PIN.
Per fortuna che con Beni c'è sua sorella, che provvede a pagare le pizze con la sua carta di credito.
 
Il codice PIN tramite one
Beni ha installato l'app one sul suo cellulare. Così può richiedere comodamente il codice PIN. Non deve fare altro che seguire le istruzioni alla voce di menu «Carta» e dopo pochi giorni lavorativi riceverà il codice PIN per posta. Per potersi ricordare meglio il codice in futuro, subito dopo averlo ricevuto si reca nel bancomat più vicino e lo sostituisce.

Codice PIN: a cosa dovete prestare attenzione

  • Il codice PIN, che solo voi dovete conoscere, deve essere trattato in modo confidenziale.
  • Non comunicatelo mai ad altri: né per telefono né per iscritto e neanche quando fate acquisti online.
  • Per il codice PIN non scegliete dati personali come la data di nascita, il numero di targa o simili.
  • Non annotate il codice PIN da nessuna parte.
  • Quando lo inserite copritelo sempre, per esempio con la mano libera o con il portafoglio. Così non può essere né visto da altre persone né ripreso da telecamere.
  • Non ripetete mai il codice PIN a voce alta quando lo inserite al bancomat o al terminale di pagamento.
  • Chi annota il proprio codice PIN sulla carta, lo conserva unitamente alla carta nel proprio portafoglio oppure lascia la carta incustodita (anche in auto, in palestra o in ufficio), agisce con negligenza e può essere chiamato a rispondere dei danni che ne derivano.

CONCORSO

In palio un weekend di benessere a Zurigo

Partecipate subito

Altri articoli