Ricercare e filtrare contenuti

Consiglio per le carte

Controllare la fattura della carta

06.10.2016

Vi è mai capitato di ricevere la fattura della vostra carta e non riuscire a riconoscere una transazione? Viseca vi spiega a cosa dovete prestare attenzione.

Alberghi, pedaggi autostradali o attività per il tempo libero: durante le vacanze si possono effettuare tanti pagamenti con la carta di credito o PrePaid in modo semplice, sicuro e rapido. Quando ricevete la fattura della vostra carta può capitare che non riusciate a riconoscere immediatamente una transazione. Niente panico: controllate gli importi e i nomi dei commercianti. Noi consigliamo di conservare sempre le ricevute in modo da poter avere un quadro completo e controllare facilmente le transazioni. 

Se sulla vostra fattura è presente una transazione che non riuscite effettivamente a identificare, potete segnalarla a Viseca entro 30 giorni dalla data della fattura. A tale scopo utilizzate l'apposito modulo su www.viseca.ch/downloads.

Consigli per la fattura della carta*

1.

Confrontate i nomi e gli importi sulle ricevute con quelli sulla vostra fattura.

2.

Controllate se avete effettuato prenotazioni o acquisti che sono stati addebitati in anticipo, p.es. prenotazioni di voli o abbonamenti.

3.

Verificate se il nome appartiene a una società affiliata o a un fornitore di servizi del commerciante.

* Ricordatevi che per il controllo della fattura della carta fanno fede le Condizioni generali per l'utilizzo di carte di credito e di carte PrePaid di Viseca Card Services SA.

CONCORSO

In palio una gita per famiglie al Ravensburger Spieleland 

Partecipate subito

Altri articoli