Ricercare e filtrare contenuti

Consiglio per le carte

Ecco perché una procura sulla sua carta può essere utile

Foto: iStock / 04.03.2020

Che si tratti di richiedere informazioni sulle transazioni, bloccare la carta o aumentare il limite: una procura può servire in alcuni casi. Scoprite qui come Karim Stättler ha sfruttato questa opportunità a suo vantaggio.

Karim, uno studente con la passione per la fotografia, sta facendo un safari in Tanzania. Dopodomani dovrebbe proseguire il suo viaggio per Zanzibar. Ma il giovane amante degli animali è talmente entusiasta di questa esperienza che decide di prolungare il safari.

Scende di fretta alla reception del lodge, dove per fortuna scopre che ci sono ancora camere disponibili. Lo studente tira fuori la carta, ma purtroppo non riesce a pagare. La carta è stata rifiutata. «Accidenti, ho esaurito il limite!», dice Karim.
 
Ma per fortuna suo padre Jürg ha una procura. Il giorno stesso il padre chiama il servizio clienti di Viseca e richiede a suo nome un aumento del limite della carta di credito. A questo punto il limite è stato aumentato e Karim può prenotare la camera. La sua avventura può continuare.

Conferire una procura: eccome come funziona


  • Per conferire una procura compilate il formulario di procura disponibile nella sezione Documenti e formulari generali. Stampatelo e speditelo in originale con la firma del mandante e del procuratore all’indirizzo indicato.
  • Volete revocare una procura? Fatelo tramite una comunicazione scritta.

Altri articoli