Ricercare e filtrare contenuti

Consiglio per le carte

Avete mai pensato a una procura?

06.01.2017

Una procura vi offre la massima flessibilità possibile nel caso in cui non riusciate a chiarire personalmente un problema relativo alla vostra carta. Conferire una procura con Viseca è semplicissimo, l'importante è farlo per tempo.

Le vacanze sono alle porte e vostra figlia sta programmando il suo prossimo viaggio all'estero. A un certo punto vi viene in mente lo spiacevole SMS che vi ha spedito lo scorso anno dall'America Latina: Mamma, la mia carta di credito viene rifiutata durante il processo di pagamento. Potresti chiedere a Viseca se ho già esaurito il limite della carta?

Ma per avere informazioni sulla carta di vostra figlia avreste dovuto essere in possesso di una procura. Senza di questa Viseca non è autorizzata a fornire informazioni su carte di terzi, una regola che vale anche per i familiari. Conferire una procura è semplicissimo: scaricate il modulo procura, compilatelo e inviatelo a Viseca per posta. Tramite una procura potete consultare le transazioni o i dettagli delle fatture e persino far bloccare la carta o richiedere una carta sostitutiva.
 
Maggiori informazioni e il modulo da scaricare sono disponibili su www.viseca.ch/procura.

CONCORSO

In palio una gita per famiglie al Ravensburger Spieleland 

Partecipate subito

Altri articoli