Ricercare e filtrare contenuti

Consiglio per le carte

Viseca protegge la vostra carta a 360°

Foto: iStock (pixelfit) / 02.05.2019

Nella vita di tutti i giorni o quando viaggiate, siete protetti da frodi e abusi grazie al continuo processo di ottimizzazione della sicurezza di Viseca. Scoprite qui come Viseca è riuscita a smascherare un caso di frode evitando il peggio per la cliente Milena Fischer.

Milena Fischer esce di casa alle 8.30. Arrivata alla stazione ferroviaria si prende un caffè. Alle 8.47 sale sul treno. È una mattina come tutte le altre, finché Milena scende dal treno e sente il cellulare squillare: «Buongiorno signora Fischer, sono Tom Hunziker di Viseca. Si trova a Boston in questo momento?»
 
La cliente non è a Boston. Quindi qual è il motivo di questa chiamata? Viseca dispone di un sistema di sicurezza che informa i collaboratori responsabili non appena vengono rilevate transazioni che essi devono verificare. Nel caso di Milena sono stati registrati dei pagamenti negli Stati Uniti sebbene la donna sia rientrata in Svizzera da tre settimane.
 
Dopo che la cliente ha confermato il suo rientro al collaboratore di Viseca al telefono, la carta viene bloccata. Le transazioni errate vengono inoltre rifiutate dal sistema in base alla situazione – per fortuna! Prima di concludere la telefonata, Milena pone qualche altra domanda a Tom Hunziker di Viseca:

Quando riceverò una nuova carta?
La carta sarà emessa oggi stesso e sarà spedita domani gratuitamente per posta.
 
È vero che non sono tenuta a informare Viseca dei miei soggiorni all'estero? 
Sì, è vero. Grazie al continuo processo di ottimizzazione della sicurezza di Viseca lei non deve più comunicare i suoi soggiorni all'estero. 

Cosa posso fare personalmente per proteggere la mia carta?
Inserisca i suoi dati di contatto aggiornati quando si registra nel portale clienti one, in modo che possiamo contattarla immediatamente, come in questo caso, tramite e-mail, telefono o SMS. Inoltre, installi l'app one. Lì potrà tenere traccia delle sue attuali transazioni. Può anche impostare la ricezione di notifiche push per essere informata automaticamente di qualsiasi pagamento a partire da un determinato importo. Se rileva delle incongruenze, può bloccare la carta autonomamente e immediatamente tramite l'app e sbloccarla poi in caso di falso allarme.
 
Milena ringrazia Tom Hunziker delle informazioni. A questo punto può andare al lavoro serenamente.

Altri articoli