Ricercare e filtrare contenuti

Ricette per gli Europei

La cucina e il calcio: ricetta dalla Romania

Testo: Lena Grossmüller / Foto: Lena Grossmüller, istockphoto / 14.06.2016

Prosegue il nostro viaggio gastronomico europeo nei paesi degli avversari della squadra nazionale; Romania. Lasciatevi ispirare e imparate la ricetta di uno snack di origine rumena, perfetto da gustare davanti alla TV. MyCard vi augura: Poftă bună (buon appetito)!

Vi piacciono le cipolle? Allora la cucina rumena fa proprio per voi. Come riferisce Alexander Herlea, membro della squadra U16 dell’FC Zurigo e originario della Romania, questo ortaggio a bulbo dal gusto deciso è il protagonista di molti piatti della sua patria. Ma anche i semi di girasole, i cosiddetti «Seminte», sono tipici di questo paese: si consumano tostati e salati come spuntino, ma sono perfetti anche per una serata di calcio con gli amici sul divano di casa. Un’altra valida alternativa come snack, anche se un po’ più laboriosi nella preparazione, sono i «Sermale», ossia gli involtini di cavolo ripieni di riso e carne. Un piatto popolare della Romania e uno dei preferiti di Alexander. Ecco la sua ricetta per realizzarli a casa vostra:

Sarmale: involtini di cavolo ripieni di riso (variante vegetariana) e carne

Per 4 persone
Tempo di preparazione: 2 ore


1 cavolo cappuccio fresco
500 g di macinato misto
300 g di pancetta o di costata di maiale affumicata
200 g di panna acida
1 grossa cipolla
2 spicchi d’aglio
4 c. di riso
1 uovo
1 c.no di sale
1 c. di senape
1 c.no di pepe macinato fresco
1 c.no di paprica dolce
3 c. di concentrato di pomodoro
1 c.no di timo
2 foglie di alloro
150 ml di aceto balsamico bianco
1 c.no di sale

Preparazione
Per prima cosa, portare ad ebollizione i 150 ml di aceto balsamico e il sale in una grande pentola. Quindi cuocere il cavolo a fuoco lento per circa 50 minuti. Una volta che si sarà raffreddato, eliminare il torso. Dopodiché staccare con cautela 12–16 grandi foglie, asportando la parte dura della foglia senza danneggiarla. Tagliare tutto il resto a pezzettini.

Per il ripieno
Tritare finemente la cipolla e l’aglio. Mescolare in una ciotola il macinato, la cipolla, l’aglio, il riso crudo, l’uovo, la senape, la paprica, il sale e il pepe in un composto omogeneo.

Per il letto aromatico
Tagliare a dadini la pancetta o la costata di maiale affumicata. Ricoprire il fondo di una grande casseruola con uno strato del cavolo tagliato, quindi distribuirvi sopra il timo, le foglie di alloro e la pancetta/costata.

Farcitura
A seconda delle dimensioni delle foglie preparate, si potranno ora modellare 2–3 piccoli Sarmale (analogamente agli involtini primavera). Adagiare 1 cucchiaio di composto su ogni foglia, quindi arrotolarla e in seguito ripiegarne le estremità. Non chiuderle troppo strettamente, poiché il riso aumenta di volume durante la cottura.

Preparazione
Distribuire ora sul letto aromatico i piccoli Sarmale disponendoli molto vicini gli uni agli altri. Cospargere nuovamente con un ulteriore strato di cavolo tagliato. Se sono avanzati altri Sarmale, adagiarli su quest’ultimo e cospargere ancora una volta con il cavolo tagliato. Da ultimo, distribuirvi sopra il concentrato di pomodoro e ricoprire il tutto con acqua. Far cuocere lentamente per circa 1 ora e mezzo a fuoco basso. All’occorrenza aggiungere altra acqua.

Per la salsa
Una volta ultimata la cottura, prelevare una parte dell’acqua e allungare la panna. Immergervi i Sarmale cotti e servire subito.

Per la variante vegetariana di questa ricetta, utilizzare solo il riso.
 

Pronostico del match Svizzera – Romania

Ludovic Magnin, ex giocatore della squadra nazionale svizzera, allenatore U18 dell’FC Zurigo:
Svizzera 3:1 Romania
 

Alexander Herlea, giocatore U16 dell’FC Zurigo:
Svizzera 0:1 Romania
 

Altri articoli