Ricercare e filtrare contenuti

L'esperto risponde

Un milione di utenti: la storia di successo di one

Illustration: Crafft / 17.06.2019

Festeggiamo un milione di utenti registrati a one! Per Tobias Wirth, Head Digital Business di Viseca, questo è un traguardo importante. Nell'intervista parla del successo e svela le novità che il servizio digitale one vi riserva ancora per il futuro.

Il servizio digitale one è nato nel 2015. A quale scopo è stato creato?
Il nostro obiettivo era di offrire ai clienti un'esperienza digitale interessante. Grazie a nuovi dispositivi tecnologici come lo smartphone, tanti processi possono diventare molto più semplici per i clienti. Inoltre, volevamo aumentare la sicurezza nelle transazioni online. Considerando la digitalizzazione e la popolarità delle app era chiaro che Viseca volesse allinearsi a questo trend. Così è nato un prodotto innovativo che semplifica la vita quotidiana dei titolari di carte. Tramite one gli utenti possono anche confermare i pagamenti online molto facilmente via app o codice SMS.
 
Quali funzioni innovative sono state aggiunte dal lancio di one? 
Già un anno dopo il lancio, gli utenti di one potevano seguire le transazioni in tempo reale e controllare i conteggi delle carte. Successivamente abbiamo integrato nell'app importanti innovazioni tecniche come le notifiche push, il login con impronta digitale e in seguito Face ID. Nel 2018 l'app era pronta per un restyling e un cambio di nome: VisecaOne è stata ribattezzata in one. Abbiamo poi introdotto Mobile Payment, inserito lo shop premi surprize nell'app e lanciato i primi servizi «self service».  
 
Quali vantaggi offrono i servizi «self service»?
I titolari di carte possono richiedere autonomamente e comodamente carte sostitutive e codici PIN tramite smartphone sempre e ovunque e, se necessario, far bloccare la loro carta in via temporanea.
 
Quali sono le funzioni più recenti?
La funzione «Analytics», che attribuisce in automatico le spese dei clienti a dodici categorie, tra cui generi alimentari, shopping, auto e viaggi. Inoltre, i titolari delle carte possono risalire a ogni movimento registrato nei due anni precedenti e comparare le spese per categoria effettuate nel corso di più mesi. Così hanno sempre una visione più completa e trasparente.
 
Di cosa è orgoglioso soprattutto?
Nel 2016 abbiamo ricevuto due premi al «Best of Swiss App»: l'argento nella categoria «Functionality» e il bronzo nella categoria «Business». Nella classifica dell'App Store siamo stati al primo posto nella categoria «Finanza». In più, registriamo 500 000 utenti attivi al mese.
 
Come viene sviluppata l'app nel settore Mobile Payment?
Abbiamo in programma di introdurre altre soluzioni di Mobile Payment che potranno essere attivate e gestite facilmente tramite l'app one.
 
Quali saranno le novità di one?
L'app one viene costantemente ottimizzata. Vorremmo aggiungere nuove funzioni al controllo delle spese e all'area servizi «self service». Così i nostri clienti potranno richiedere comodamente le carte tramite one. Inoltre, integreremo il programma bonus surprize nel portale web one. Infine, introdurremo una live chat per poter rispondere ancora più rapidamente alle domande e alle esigenze dei clienti.

CONCORSO

In palio una gita per famiglie al Ravensburger Spieleland 

Partecipate subito

Altri articoli