Ricercare e filtrare contenuti

Moda

Una ventata di novità negli acquisti

Testo: Kathrin Eckhardt / immagini: iStock, Crafft / 23.08.2016

Negli ultimi anni i comportamenti di acquisto si sono radicalmente modificati grazie a Internet. Sono state sviluppate nuove app e forme di consumo che offrono possibilità di acquisto sorprendenti. Mantenere una visione d’insieme non è semplice, però: l’esperta di moda di MyCard Kathrin Eckhardt vi offre preziose informazioni e vi illustra quattro nuove modalità per fare acquisti.

Negozi, mercati, shop online, vendite private: non ci sono mai state così tante possibilità di fare acquisti. In un centro commerciale o su Internet, da qualche parte c’è l’oggetto del desiderio che questa stagione bisogna assolutamente comprare. Ma come si trova esattamente e dove? Le possibilità di acquisto sono avvincenti e offrono modalità innovative per tutti, dagli appassionati di moda a coloro che non amano girare per negozi.

I negozi pop-up

Uno dei più recenti modelli di vendita è quello dei pop-up store: negozi che esistono solo per un breve periodo di tempo. A volte la vendita dura solo pochi giorni. Così il rivenditore risparmia risorse e denaro per l’affitto del locale e il personale. Grazie ai negozi temporanei, i piccoli marchi sconosciuti hanno la possibilità di far conoscere i propri prodotti. I clienti, dal canto loro, possono trovare rarità ed edizioni limitate che si distinguono dai prodotti di massa. Le informazioni sui prossimi negozi e mercati pop-up si trovano su popup-radar.com e popup-market.ch.

Lo stilista online

Un’altra idea intelligente e particolarmente adatta a chi non ama girare per negozi viene offerta da Outfittery, Kisura e Modomoto. Fanno tutti la stessa cosa: agli acquirenti meno esperti offrono l’aiuto di uno stilista online. Si possono scegliere online stili, colori e capi e in base a questo profilo gli esperti di stile creano un outfit che viene spedito a casa del cliente.

Condividere invece di possedere

Particolarmente ben pensata è anche l’idea di Kleihd, la boutique del prestito di Zurigo. Tre giovani donne offrono in prestito capi unici e firmati di privati. Le clienti possono inoltre diventare socie e sostenere così il progetto che vive all’insegna del motto «Vivere e condividere la moda invece di possederla». L’idea di Kleihd va contro la velocità dei consumi e si adatta a questa nostra vita frenetica in cui le persone che seguono la moda vogliono indossare sempre qualcosa di nuovo. Fino a fine anno Kleihd ha un proprio negozio nel centro di Zurigo, cosa succederà dopo dipende dai soci e dalle donazioni. Si sta progettando un grande archivio online e il trasloco in un locale più grande.

Categoria:

acquisti, tempo libero, moda

CONCORSO

In palio un weekend di benessere a Zurigo

Partecipate subito

Altri articoli